Ricette facili

Ricette con burro

Agnolotti
Agnolotti

Gli agnolotti sono il tipico primo piatto della cucina Piemontese e rappresentano una ricetta conosciuta ed apprezzata non solo inItalia, ma anche all’estero per la sua bontà e semplicità.Le origini degli agnolotti sono da ricercarsi in particolar modo nelle campagne del Piemonte, dove le donne di casa confezionavano a mano questi particolari tortelli servendosi soprattutto degli avanzi di carne dei giorni precedenti.Naturalmente, in ogni zona la ricetta degli agnolotti è diversa e il ripieno viene preparato in modi differenti: nel Monferrato e nel Torinese il ripieno è costituito solamente da carni di maiale e vitello arrosto con l’aggiunta di cervella, nel basso Canavese si aggiungono anche la verza e la salsiccia, nel Tortonese e nell’Alessandrino infine, il ripieno è costituito da uno stracotto di carne bovina e gli agnolotti saranno poi conditi con il sugo scaturito dalla preparazione dello stracotto.Molto diffuso nella Langa è anche l’agnolotto al plin”, letteralmente “pizzicotto”, dalla caratteristica forma a barchetta e ripieno di sola carne.Anticamente gli agnolotti venivano conditi con un sugo a base di carne e verdure mentre al giorno d’oggi si preferisce un condimento più semplice a base di burro e salvia oppure di ragù

Alberello di biscotti al cacao
Alberello di biscotti al cacao

Dicembre è il mese dei mercatini di Natale: artigiani di talento danno forma a piccole meraviglie, da presepi di legno intagliato a ghirlande fatte a mano, fino a palline di vetro da attaccare all’albero… anche noi non abbiamo saputo resistere e ci siamo messi all’opera! Al posto di legno o vetro, abbiamo scelto di cimentarci con le materie prime a noi più congeniali… abbiamo preso burro, farina e zuccherini e abbiamo realizzato un delizioso alberello di biscotti al cacao! Una ricetta da veri artigiani del gusto, perfetta per la merenda di grandi e piccoli, ideale da lasciare a Babbo Natale e le sue renne, per rifocillarli nella lunga notte più speciale dell’anno!

Alberi di Natale brownies
Alberi di Natale brownies

Gli alberi di Natale brownies sono dei deliziosi dessert monoporzione, semplici da realizzare ma di grande effetto. La base di questi dolcetti è il brownie, un tipico dolce americano a base di cioccolato fondente e nocciole che, in occasione della festa di Natale, abbiamo pensato di tagliare a forma di alberello, utilizzando una semplice formina per i biscotti. Per rendere questi dolcetti ancora più graziosi, ogni alberello è stato decorato con della ghiaccia reale e qualche caramellina di zucchero colorata. Gli alberi di Natale brownies possono inoltre essere completati da bastoncini di legno, inseriti alla base.  Saranno sicuramente molto apprezzati!

American muffin
American muffin

I muffins sono dei tipici e soffici dolcetti americani o inglesi, il cui nome è di origine incerta: ci sono versioni che ipotizzano derivi dalla parola francese “moufflet”, una sorta di pane molto soffice, o da quella Germanica “muffe”, nome di una specie di torta. Come abbiamo accennato, esistono due tipi di muffin: americano (creato intorno al 1800) e inglese (creato nel X o XI secolo in Galles). I muffins americani, come quelli inglesi, possono essere dolci o salati, ma vengono preparati con lievito chimico in polvere (o bicarbonato), mentre quelli inglesi sono preparati con lievito madre o di birra.

Anelli olimpici
Anelli olimpici

In occasione delle olimpiadi invernali di Sochi 2014 e come biscotto originale per tutte le altre occasioni olimpiche, vi proponiamo questa originale ricetta: gli anelli olimpici!Si tratta di biscottini di pasta frolla aromatizzata alla vaniglia e ricoperti di glassa all'acqua colorata con i tipici colori della bandiera olimpica che rappresentano i cinque continenti: blu, giallo, nero, verde e rosso. Realizzarli è semplice, saranno sufficienti due coppapasta di piccole dimensioni per realizzare un cercio perfetto! Poi potrete servirvi dei coloranti alimentari per colorarli con i motivi della bandiera olimpica.Divertitevi a realizzare gli anelli olimpici con i vostri bambini e serviteli come originale merenda: conquisteranno anche i vostri amici!

Anello di riso con cuore di mozzarella e gamberi
Anello di riso con cuore di mozzarella e gamberi

L’anello di riso con cuore di mozzarella e gamberi è un primo piatto molto scenografico dal sapore delicato. Per realizzare questa gustosa ciambella di riso si procede preparando un risotto di pesce aromatizzato alla birra, si riveste uno stampo da ciambella con i fiori di zucca e si farcisce con il risotto, i gamberi e la mozzarella. Una volta cotto in forno tutti gli ingredienti si compatteranno così da formare una ciambella perfetta, elegante e raffinata da servire a fette. L’anello di riso con fiori di zucca, gamberi e mozzarella è un modo nuovo per portare in tavola il solito risotto!

Angelica salata alla birra
Angelica salata alla birra

L' angelica salata alla birra è una gustosa treccia di pasta con un ripieno molto saporito dall’effetto scenografico. La ricetta si ispira alla classica torta angelica, un dolce di pasta intrecciata farcita con uvetta e arancia candita. La nostra rivisitazione salata del tradizionale dolce prevede un impasto speciale preparato con la birra che viene insaporito con pomodori secchi, olive, feta e salame. Tagliate a fette la torta angelica alla birra e servitela come sfizioso stuzzichino o per una cena a buffet.

Animelle al Marsala
Animelle al Marsala

Le Animelle al Marsala sono un gustoso piatto tipico del Lazio, da servire accompagnate con crostoni di pane.

Arancini di riso
Arancini di riso

Gli arancini di riso (o arancine), vanto della cucina siciliana, sono dei piccoli timballi adatti ad essere consumati sia come spuntino che come antipasto, primo piatto o addirittura piatto unico. In Sicilia si trovano ovunque e in ogni momento, sempre caldi e fragranti nelle molte friggitorie: di città in città spesso cambiano forma e dimensioni, assumendo fattezze ovali, a pera o rotonde, a seconda del ripieno. Si possono contare circa 100 varianti: dalla più classica al ragù e al prosciutto, a quelle più originali come al pistacchio e al nero di seppia! Noi oggi vi presentiamo le due classiche intramontabili, al ragù di carne di maiale e piselli e al prosciutto e mozzarella; voi quale preferite?

Arancini di spaghetti
Arancini di spaghetti

Gli arancini di spaghetti sono una gustosa alternativa ai classici arancini di riso, tipici della gastronomia siciliana. Come dice il nome stesso, a differenza della ricetta tradizionale, in questa versione vengono utilizzati spaghetti, arricchiti con burro, formaggio e uova, con i quali si forma una “palla” che viene poi fritta. Di questa preparazione esistono numerose varianti che differiscono tra loro per gli ingredienti utilizzati nel ripieno, nella ricetta più comune viene preparato un gustoso ripieno di ragù a base di carne e piselli, accompagnato a qualche dadino di scamorza. Gli arancini di spaghetti sono ideali da preparare per uno sfizioso aperitivo o da servire come antipasto per una cena tra amici.

Arrosto al latte
Arrosto al latte

L’arrosto è uno dei secondi piatti più amati, una pietanza che incontra il gusto di grandi e piccini. Per rendere ancora più gustoso l’arrosto tradizionale vi proponiamo una ricetta realizzata con il latte, che oltre a conferire un gusto delicato alla carne, crea uno squisito fondo di cottura con il quale si prepara una cremosa salsa molto saporita, ideale per accompagnare le fettine di arrosto. Pochi ingredienti per realizzarlo ma badate a scegliere bene la carne: per questa preparazione vi consigliamo il campanello di vitello, un taglio di carne ideale per la lunga cottura che vi garantirà delle fette tenere e saporite. L’arrosto al latte è una pietanza perfetta per i menu delle feste, potete prepararlo in anticipo e poi servitelo a fette accompagnandolo con la salsa al latte calda, sarà una vera delizia!

Arrosto al latte caramellato con ananas e mais
Arrosto al latte caramellato con ananas e mais

Il carrè di maiale al miele con ananas è un secondo piatto dal gusto esotico dovuto alle spezie, al miele e all’ananas, e dalla carne particolarmente delicata in quanto cotta nel latte.Potrete gustare questa particolare preparazione agro-dolce nelle belle serate estive, assaporando la freschezza dei suoi ingredienti magari in compagnia dei vostri amici!

Arrosto all'arancia
Arrosto all'arancia

L’arrosto all’arancia è uno squisito secondo piatto, molto raffinato, da servire su di un piatto di portata, accompagnato da una deliziosa salsa all'arancia e da spicchi di arancia pelati. La carne viene fatta cuocere lentamente in padella con un trito di verdure, che una volta cotte, vengono frullate, poi insaporite con scorza e succo di arancia e sfumate con un bicchiere di brandy. Un’idea originale per preparare l’arrosto, perfetto per un pranzo autunnale!

Arrosto alla panna
Arrosto alla panna

Stanchi del solito arrosto? Ecco una variante originale e molto gustosa: l’arrosto alla panna. L’arrosto alla panna è un delicato secondo piatto arricchito da un ricco condimento a base di panna che donerà a ciascuna fetta d’arrosto un gusto particolarmente vellutato. Il tocco in più di questo arrosto alla panna sono le fette di pancetta che avvolgono la carne e che gli conferiscono un sapore ancora più goloso, rendendo l’arrosto alla panna una vera goduria per il palato.

Arrosto di vitello all'uva
Arrosto di vitello all'uva

L’arrosto di vitello all’uva è un secondo piatto di carne davvero originale. La cottura insieme all’uva conferisce alla carne un sapore dolciastro, molto buono. Quando servite ricordatevi di aggiungere alle fette di arrosto oltre al sugo di cottura anche gli acini d’uva che andranno mangiati insieme alla carne.

Asparagi alla milanese
Asparagi alla milanese

Gli asparagi alla milanese sono un secondo piatto di origine lombarda, che vantano una preparazione talmente classica, che viene consumata anche nel resto del territorio nazionale.In lombardia il territorio è molto favorevole alla crescita spontanea di questo ortaggio, il cui nome, nei vernacoli locali varia da aspars a sparg e sparse.

Asparagi allo zabaione salato
Asparagi allo zabaione salato

Gli asparagi allo zabaione salato sono un antipasto gustoso e originale e rappresentano un modo alternativo di servire gli asparagi verdi, che vengono bolliti e per finire conditi con una soffice e cremosa salsa.Gli asparagi allo zabaione salato vengono insaporiti dalla versione salata di una delle creme più classiche e apprezzate: lo zabaione, preparato però  con uova, vino bianco secco e burro e insaporito da una bella macinata di pepe nero.Lo zabaione salato può essere utilizzato per accompagnare diverse verdure lessate o per insaporire carne e pesce.

Baba' al rum
Baba' al rum

Nonostante la cucina napoletana rivendichi questo buonissimo dolce come proprio, in realtà il babà è originario della Polonia e può vantare persino natali regali.L'inventore del famosissimo babà è infatti il re, o meglio lo zar di Polonia Stanislas Leczynski che, essendo un gran gourmet si dilettava ad inventare sempre nuovi piatti. Sembra che il sovrano non amasse particolarmente il kugelhupf, un dolce tipico polacco che egli trovava troppo asciutto anche se veniva servito accompagnato da una sorta di salsa a base di vino Madera, zucchero e spezie; a dire il vero lo trovava talmente asciutto che neppure lo mangiava più!La leggenda della nascita del babà narra che un giorno Stanislas, stufo dello stucchevole dolce, l'abbia scaraventato dall'altra parte della tavola dove per puro caso si trovava una bottiglia di rhum.Il dolce liquore rovesciandosi sul babà emanò un profumo tale che lo zar, dopo averlo assaggiato se ne innamorò e, essendo un lettore appassionato de "Le mille e una notte" lo chiamò Alì Babà , come un famoso personaggio di questi racconti.Dalla corte del sovrano il babà venne esportato poi in Francia, a Parigi, con il solo nome di babà e da qui, fu poi esportato a Napoli dai cosiddetti "monsù" che prestavano i loro servigi presso le nobili famiglie partenopee.Il babà è un dolce dalla lenta ed elaborata preparazione ma che soddisferà i palati più esigenti!

Bacchette magiche
Bacchette magiche

Le bacchette magiche sono una magnifica sorpresa da realizzare con e per i vostri bambini: preparandole, si divertiranno e si sentiranno maghetti e fatine quando vedranno gli ingredienti trasformarsi in stelle colorate!La base delle bacchette magiche è una friabile pasta frolla, realizzata con zucchero a velo per una consistenza più liscia e fine, aromatizzata con la scorza di arancia per un retrogusto delicato e piacevole.Potrete affidare ai vostri bimbi il compito di colorare con la glassa e decorare la propria bacchetta nel modo che più preferiscono. Il tocco finale? Delle perline argentate che vivacizzano ancora di più le bacchette a forma di stella!Potete servire le bacchette magiche infilzate in un bicchiere alto pieno di caramelle variopinte: andranno a ruba!

Baci di dama
Baci di dama

I baci di dama sono originari della città di Tortona in Piemonte, dove nacquero più di un secolo fa: da allora, tutt’oggi i baci di dama vengono fatti con gli stessi ingredienti e la stessa forma, nella quale risiede la ragione del loro nome, che deriva infatti dalla composizione del dolce, formato dei due biscottini profumati e friabili che si fondono in un bacio al cioccolato fondente.La ricetta dei baci di dama si può realizzare sia con le nocciole che con le mandorle; l’aggiunta di cacao all’impasto è una variante, poiché i baci di dama originali vengono realizzati senza.

Ricette trovate: 420

[1] 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pagine da 11 a 21