Ricette facili

Ricette con limoni

Abbacchio A Scottadito
Abbacchio A Scottadito

L’abbacchio a scottadito è una ricetta pasquale tipica del Lazio. Le costolette di agnello, tenere e saporite, sono da gustare caldissime per questa ragione vengono chiamate “scottadito”. Se avete la possibilità di organizzare il barbecue nel giorno di Pasqua, approfittatene per provare l’abbacchio a Scottadito alla brace!

Agnello cacio e ova
Agnello cacio e ova

L'agnello cacio e ova (casce e ova) è un secondo piatto di origine abruzzese a base di carne ovina, che viene quindi tradizionalente gustato nel periodo di Pasqua.L'agnello cacio e ova è un piatto molto ricco e gustoso, la carne di agnello a pezzettini viene infatti servita con un sughetto realizzato con uova sbattute e saporitissimo pecorino abruzzese stagionato.

Aioli
Aioli

L’aioli (pron. aiolì) è una tipica salsa provenzale all’aglio, molto simile alla maionese; viene preparata tritando o pestando in un mortaio degli spicchi d’aglio e aggiungendo dei tuorli d’uovo, succo di limone, sale, pepe bianco e olio a filo, proprio come per la tradizionale preparazione della maionese.L’aioli viene generalmente usata per accompagnare pesce, verdure lessate , carne alla griglia e uova sode.

Alaccia al forno con carciofi e piselli
Alaccia al forno con carciofi e piselli

Tra i pesci non molto conosciuti abbiamo scovato una varietà di pesce azzurro del Mar Mediterraneo, l'alaccia, chiamata anche Sardinella Aurita proprio perchè è molto simile alle più conosciute sardine. Dalla forma più tozza e solitamente anche più grande fa parte dei pesci più poveri, ma non bisogna sottovalutare il suo sapore! Noi abbiamo scelto di esaltarlo aggiungendo carciofi e piselli che sono l'accompagnamento perfetto per ottenere un piatto ricco da portare in tavola per una cena o un pranzo in famiglia! La gentile gratinatura aromatizzata al timo e alla salvia renderà il tutto più interessante, donerà una nota croccante e arricchirà questa portata. Realizzate anche voi l'alaccia al forno con carciofi e piselli, basteranno pochi e semplici passaggi!

Alberi di Natale brownies
Alberi di Natale brownies

Gli alberi di Natale brownies sono dei deliziosi dessert monoporzione, semplici da realizzare ma di grande effetto. La base di questi dolcetti è il brownie, un tipico dolce americano a base di cioccolato fondente e nocciole che, in occasione della festa di Natale, abbiamo pensato di tagliare a forma di alberello, utilizzando una semplice formina per i biscotti. Per rendere questi dolcetti ancora più graziosi, ogni alberello è stato decorato con della ghiaccia reale e qualche caramellina di zucchero colorata. Gli alberi di Natale brownies possono inoltre essere completati da bastoncini di legno, inseriti alla base.  Saranno sicuramente molto apprezzati!

Ali di pollo affumicate con tabouleh
Ali di pollo affumicate con tabouleh

Le ali di pollo affumicate al barbecue (Smoked Hot Wings) sono uno dei must americani. Esistono moltissime ricette di hot wings (come le famose buffalo hot wings) e molte di esse hanno la particolarità di essere ricoperte da un denso strato di salsa barbecue molto piccante. Alle ali di pollo affumicate abbiamo deciso di accostare due preparazioni molto classiche in due posti molto lontani tra di loro (Stati Uniti e Medio- Oriente) ma che compongono un accostamento sensazionale. Serviremo le ali di pollo con un'insalata molto fresca, a base di prezzemolo, che prende il nome di Tabouleh. Per preparare questa ricetta serviranno 450gr di Chips di legno per affumicatura, e dell'aroma melo o acero o misto dei due.

Alici marinate
Alici marinate

Le alici (o acciughe) marinate sono una ricetta tipica di tutte le zone di mare, infatti, tracce di questo gustoso piatto si ritrovano un po’ in tutte le tradizioni culinarie marittime.La semplicità di preparazione, insieme alla reperibilità delle materie prime, hanno fatto si che fosse uno dei piatti sempre presenti sulle tavole dei pescatori.Le alici così preparate sono un ottimo antipasto freddo e si mantengono in frigo per giorni e giorni.

American muffin
American muffin

I muffins sono dei tipici e soffici dolcetti americani o inglesi, il cui nome è di origine incerta: ci sono versioni che ipotizzano derivi dalla parola francese “moufflet”, una sorta di pane molto soffice, o da quella Germanica “muffe”, nome di una specie di torta. Come abbiamo accennato, esistono due tipi di muffin: americano (creato intorno al 1800) e inglese (creato nel X o XI secolo in Galles). I muffins americani, come quelli inglesi, possono essere dolci o salati, ma vengono preparati con lievito chimico in polvere (o bicarbonato), mentre quelli inglesi sono preparati con lievito madre o di birra.

Anguriata
Anguriata

Avete un’anguria a casa e non volete mangiarla a fette? Preparate con noi una bella anguriata, ideale per rinfrescare le calde serate estive! Scavate un’anguria intera con uno scavino e riempitela di tutta la frutta di stagione che più vi piace: melone, pesche, fragole, ciliegie, mirtilli, lamponi e ananas! Poi mixate il succo di limone, quello di arancia, lo zucchero e il vino moscato e versate il tutto nell’anguria. Dopo qualche ora in frigorifero ecco pronta la vostra anguriata: una fresca  macedonia, insaporita con vino moscato, da portare in tavola in modo originale, direttamente nell’anguria!

Aragosta in court-bouillon
Aragosta in court-bouillon

L’aragosta è il crostaceo nobile per eccellenza e si distingue per la delicatezza delle sue carni; è infatti il prodotto ittico più pregiato. E’ un prodotto molto delicato e costoso, proprio perchè non può essere immagazzinato durante le spedizioni nei vari mercati ma deve essere mantenuto e commercializzato ancora vivo per garantirne la freschezza: generalmente l’aragosta viene cucinata intera e viva, avendo cura di risciacquarla preventivamente in acqua corrente, ma se questo metodo vi lascia titubanti sarebbe meglio acquistarla congelata, anche se le sue carni dolci, sode e ricche di succhi non risultano più avere le stesse identiche caratteristiche dopo il congelamento.Per la cottura, ricordatevi che dovrete calcolare circa 10-12 minuti per ogni mezzo chilo di crostaceo.

Aspic ai frutti di bosco
Aspic ai frutti di bosco

Molti di voi lo conosceranno nella sua versione salata tradizionale, ma l’aspic è una preparazione che si può prestare anche come dessert, avete mai provato a realizzarlo con la frutta? Immaginate colorati e dolcissimi frutti di bosco avvolti da una gelatina profumata al moscato in formato monoporzione, raffinati ed eleganti i nostri aspic ai frutti di bosco non nascondono nessuna insidia nella preparazione, bisognerà solo pazientare per il tempo necessario al rassodamento della gelatina. Ma il risultato vi ripagherà dell’attesa: porterete in tavola piccole delizie raffinate che fanno subito festa che sia natale, Capodanno o Ferragosto!

Astice alla Catalana
Astice alla Catalana

L'astice alla catalana è una pietanza semplice ma molto gustosa, formata da polpa di astice mista a pomodori e cipolla rossa, può essere servita sia come antipasto che come secondo piatto, e può essere realizzata anche con un altro pregiato crostaceo: l’aragosta.

Baba' al rum
Baba' al rum

Nonostante la cucina napoletana rivendichi questo buonissimo dolce come proprio, in realtà il babà è originario della Polonia e può vantare persino natali regali.L'inventore del famosissimo babà è infatti il re, o meglio lo zar di Polonia Stanislas Leczynski che, essendo un gran gourmet si dilettava ad inventare sempre nuovi piatti. Sembra che il sovrano non amasse particolarmente il kugelhupf, un dolce tipico polacco che egli trovava troppo asciutto anche se veniva servito accompagnato da una sorta di salsa a base di vino Madera, zucchero e spezie; a dire il vero lo trovava talmente asciutto che neppure lo mangiava più!La leggenda della nascita del babà narra che un giorno Stanislas, stufo dello stucchevole dolce, l'abbia scaraventato dall'altra parte della tavola dove per puro caso si trovava una bottiglia di rhum.Il dolce liquore rovesciandosi sul babà emanò un profumo tale che lo zar, dopo averlo assaggiato se ne innamorò e, essendo un lettore appassionato de "Le mille e una notte" lo chiamò Alì Babà , come un famoso personaggio di questi racconti.Dalla corte del sovrano il babà venne esportato poi in Francia, a Parigi, con il solo nome di babà e da qui, fu poi esportato a Napoli dai cosiddetti "monsù" che prestavano i loro servigi presso le nobili famiglie partenopee.Il babà è un dolce dalla lenta ed elaborata preparazione ma che soddisferà i palati più esigenti!

Banana bread
Banana bread

Il banana bread è un saporito plumcake alla banana, leggermente aromatizzato con della cannella in polvere, tipico di alcuni paesi anglosassoni (Stati Uniti e Australia) dove viene consumato per colazione o per il brunch.Il banana bread è un dolce morbido e sostanzioso, velocissimo e semplice da preparare, che prevede l'utilizzo di banane molto mature, l'ideale quindi per trasformare le banane un po' annerite in un plumcake golosissimo!Il banana bread viene tradizionalmente servito a fette, leggermente riscaldate e imburrate. A piacere si possono aggiungere nell'impasto gocce di cioccolato o noci o nocciole tritate grossolanamente.

Banoffee pie
Banoffee pie

La banoffee pie è un dolce tipico anglosassone, il cui particolare nome deriva dall’unione della parola banana e toffee, ingredienti principe di questa torta. La sua invenzione risale agli anni '70 ed è attribuita a Nigel Mackanzie e Ian Dowding, l’uno titolare e l’altro chef di un ristorante in Inghilterra nell’East Sussex. In questo dessert strati golosi si sussuegono in un'esplosione di sapori: una gustosa base di biscotti croccanti avvolge un ripieno di banana, dulce de leche e panna montata, il tutto decorato con freschi e colorati lamponi. Esistono anche diverse versioni di questa squisita torta, alcune delle quali prevedono l’utilizzo del caffè, del cioccolato oppure di entrambi. La banoffee pie è un dolce molto bello a vedersi e altrettanto irresistibile: non vi resta che provarlo e farvi conquistare dalla sua bontà!

Befanini
Befanini

Come narra un antico detto: “l’Epifania tutte le feste si porta via!”… E per festeggiare l’ultimo giorno delle feste di fine anno in Toscana vengono preparati i befanini, deliziosi biscotti realizzati con un impasto aromatizzato al rum e decorati in superficie con le codette colorate. Per realizzare questi dolci biscotti vengono utilizzati stampini di varie forme a tema natalizio tra cui, nella versione tradizionale, la sagoma della Befana. Si narra che questi dolcetti nacquero nella zona di Viareggio e in passato fosse tradizione prepararli e scambiarseli come regalo fra le varie famiglie, insieme alle formine utilizzate per realizzarli.

Bicchierini alla birra con crema al parmigiano
Bicchierini alla birra con crema al parmigiano

I bicchierini alla birra con crema al parmigiano sono un finger food originale e sfizioso: un croccante guscio di pasta brisè alla birra racchiude un morbido ripieno che abbina una sapida crema al parmigiano con una dolce composta di pere.Il matrimonio pere e parmigiano è un classico: noi lo riproponiamo in versione stuzzichino, da accompagnare ad una fresca birra come antipasto.La crema al parmigiano è una besciamella arricchita da parmigiano grattugiato mentre la composta di pere si prepara in poche mosse, facendo saltare in padella le pere con burro e zucchero.Un piccolo piacere agrodolce:  i bicchierini alla birra con crema al parmigiano saranno apprezzati dai palati più esigenti!

Bicchierini freddi di pesche al Dolcetto
Bicchierini freddi di pesche al Dolcetto

I bicchierini freddi di pesche al dolcetto, sono una rivisitazione più ricercata e raffinata delle pesche al vino, una diffusa e popolare preparazione estiva, spesso servita fresca a fine pasto, e a volte preparata dai commensali stessi direttamente a tavola, ognuno nel proprio bicchiere, aggiungendo alle pesche spezzettate un po’ del vino presente a tavola e, a volte, un cucchiaino di zucchero.

Bigoli agli asparagi, carciofi e pesto di piselli
Bigoli agli asparagi, carciofi e pesto di piselli

I bigoli agli asparagi carciofi e pesto di piselli sono un primo piatto genuino e saporito, gli ingredienti sono freschi e di stagione e la pasta è fatta rigorosamente in casa.  Questo formato tipico della tradizione culinaria veneta si realizzava con torchi azionati manualmente oggi sostituiti da appositi accessori in dotazione alle macchine per la pasta. Questi grossi spaghetti porosi trattengono perfettamente qualsiasi tipo di condimento, quello che vi proponiamo in questa ricetta è un gustoso pesto di piselli arricchito con carciofi, asparagi e cubetti di pancetta, un tripudio di sapori all’insegna del'estate!

Biscotti ai fiocchi d'avena
Biscotti ai fiocchi d'avena

I biscotti ai fiocchi d’avena sono dei deliziosi biscotti molto particolari, a base di fiocchi d'avena e privi di farina.I biscotti ai fiocchi d'avena sono molto semplici da preparare: i fiocchi d'avena vengono uniti alle mandorle e allo zucchero, il tutto viene legato dal burro e dall'uovo e profumato con la cannella e la buccia grattugiata di un limone. Dopo aver fatto riposare il composto in frigorifero, vengono fatte tante piccole palline che vengono cotte in forno per una ventina di minuti. Il segreto per la buona riuscita dei biscotti ai fiocchi d’avena è l'impasto, che deve essere ben lavorato affinchè risulti omogeneo. I biscotti ai fiocchi d'avena sono ottimi  per la prima colazione e perfetti anche per accompagnare il tè del pomeriggio.

Ricette trovate: 210

[1] 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pagine da 11 a 11