Ricette facili

Ricette con vino

Coniglio alla Ligure
Coniglio alla Ligure

Come suggerisce il nome stesso, il coniglio alla Ligure è un secondo piatto tipico della regione Liguria e più precisamente del Ponente Ligure ma ormai, al giorno d’oggi è diffuso in tutto il territorio nazionale.Questo piatto prelibato, altro non è se non l’accostamento tra la carne delicata e “dolce” del coniglio, ed il sapore invece abbastanza amarognolo dato dalle olive nere taggiasche, il vino locale, ed ovviamente le immancabili noci e pinoli. La diffusione di questo piatto in Liguria, è facilmente spiegabile con la grande quantità di allevamenti di conigli che fin dall’antichità riempivano la regione e ne favorivano il sostentamento: in particolare Savona ed Imperia sono le province dove il coniglio alla Ligure viene preparato a regola d’arte vista la grande tradizione di allevamento seguita nel corso del tempo e giunta fino ad oggi.

Coniglio in salmì con polenta
Coniglio in salmì con polenta

Il coniglio in salmì è un piatto unico dal sapore decisamente ricco, tipicamente invernale. In questo caso per accompagnare il coniglio in salmì abbiamo preparato la polenta ma potete servirlo anche con un purè o con qualsiasi altro contorno che preferite.La caratteristica del coniglio è il salmì è la marinatura prolungata nel vino e negli aromi, che conferisce alla carne di conglio un aroma intenso e caratteristico.La preparazione del coniglio in salmì è piuttosto lunga, ma il risultato sarà un piatto inusuale e saporito.

Coniglio in umido
Coniglio in umido

Ecco una ricetta semplice e gustosa per preparare un ottimo coniglio in umido. Molto importante per la preparazione del coniglio è la rosolatura della carne che va insaporita con un trito di aromi e spezie, che con l’aggiunta del pomodoro creano un sughetto di accompagnamento del coniglio davvero saporito.Per insaporare al meglio il coniglio in umido, durante la cottura viene aggiunto del brodo, che amalgama i sapori senza coprirli.

Coq au vin
Coq au vin

Il coq au vin è uno squisito secondo piatto, tipico della tradizione culinaria francese, la cui lunga preparazione lo rende ideale per un’occasione speciale. Del coq au vin ne parlano i libri di storia: venne servito a Giulio Cesare durante la conquista dell’antica Gallia, dopo che gli era stato offerto un galletto come simbolo dell’onore dei Galli. Il coq au vin richiede una lenta marinatura nel vino, di solito un rosso molto corposo, insieme a carote e cipolle in pezzi e aromi. Durante la cottura poi, viene arricchito con pancetta e funghi. Un piatto sostanzioso, di grande presenza e davvero gustoso da portare in tavola insieme ad una bella bottiglia di Borgogna d’annata.

Costine con piselli e patate
Costine con piselli e patate

Le costine con piselli e patate sono un secondo piatto a base di carne ricco e saporito, ideale da preparare durante la stagione invernale.In questa ricetta le costine vengono cotte in padella con un soffritto e completate con patate tagliate a fette e piselli. Il tutto viene poi insaporito con salsa di pomodoro e peperoncino fresco.Servite e gustate le costine con piselli e patate  quando sono ancora calde.

Couscous ai frutti di mare
Couscous ai frutti di mare

Il couscous ai frutti di mare è un primo piatto di derivazione nord-africana, ma molto usato anche nell’area Mediterranea; esso viene realizzato con innumerevoli varianti, a seconda del luogo in cui viene preparato.La nostra versione del couscous ai frutti di mare è molto gustosa e leggera, con cozze, vongole, polpo, seppia, gamberetti, pomodori e piselli, più adatta ad un clima estivo in quanto può essere servita anche fredda, alla stessa stregua di un insalata di riso.

Cozze all'arancia e zenzero
Cozze all'arancia e zenzero

Le cozze all’arancia e zenzero sono un secondo piatto delicato e saporito, dalla preparazione assai semplice e veloce: i molluschi cuociono con vino bianco e succo di arancia, e poi vengono aromatizzati con una salsa a base di zenzero, scorza di arancia, pepe e prezzemolo.

Cozze alla marinara
Cozze alla marinara

Le cozze alla marinara sono un piatto di pesce caratterizzato da un aroma intenso dato dal vino bianco che rende questa pietanza molto gustosa. Ottime come antipasto, da accompagnare con delle croccanti fette di pane tostato, o come primo piatto, da aggiungere al sugo e servire con gli spaghetti. La preparazione delle cozze alla marinara è semplice, sono sufficienti pochi ingredienti ma freschi e di qualità per realizzare una ricetta classica e molto apprezzata da tutti gli amanti del pesce.

Cozze alla tarantina
Cozze alla tarantina

Le cozze alla tarantina sono un piatto tipico della cucina regionale pugliese. Le cozze alla tarantina sono una ricetta semplice e gustosa che può essere presentata come antipasto per aprire i vostri banchetti estivi. Le cozze alla tarantina vengono insaporite con salsa di pomodoro e sono ottime accompagnate da pane casereccio tostato o da semplici crostini che trasformeranno questa ricetta in un leggero secondo piatto ideale per l’estate.

Cozze gratinate
Cozze gratinate

Le cozze gratinate sono un delizioso antipasto di mare: si tratta di cozze con il guscio riempito di un buon ripieno composto da mollica di pane, parmigiano e prezzemolo, insaporito dal liquido di cottura delle cozze stesse!Le cozze gratinate sono davvero semplici e velocissime da preparare e sono la ricetta ideale per aprire una gustosa cenetta a base di pesce.Le cozze gratinate sono davvero saporite e piaceranno molto anche alle persone che solitamente non amano particolarmente questi molluschi. Provare per credere!

Cozze in salsa di zafferano
Cozze in salsa di zafferano

Le cozze in salsa di zafferano sono un secondo piatto molto appetitoso e saporito, realizzato facendo cuocere i molluschi in un soffritto di cipolla, alloro e prezzemolo, per poi venire sfumati nel vino bianco e conditi con una salsa allo zafferano.

Crostata di fichi caramellati
Crostata di fichi caramellati

La crostata di fichi caramellati è uno stupendo dolce preparato con una base di pasta frolla ripiena di composta di fichi e amaretti; la sua sommità viene guarnita con spicchi di fichi caramellati e petali di mandorle. La crostata di fichi è un modo particolare e gradevole per offrire ai vostri ospiti questo meraviglioso frutto estivo in tutta la sua bontà sotto forma di goloso dolce.

Crostata salata con crema di Gruyère e radicchio
Crostata salata con crema di Gruyère e radicchio

La crostata salata con crema di Gruyère e radicchio è una saporita e originale torta salata, semplice da preparare ma di grande effetto. Una croccante pasta brisè nasconde al suo interno un delizioso ripieno realizzato con una gustosa crema di formaggio Gruyère, arricchita con radicchio rosso tagliato a julienne. Il contrasto tra il sapore più dolce della crema di Gruyère e quello più amarognolo del radicchio dona alla ricetta un gusto tutto particolare. Questa crostata salata ben si presta ad essere realizzata per un antipasto o un aperitivo sfizioso, ma può anche essere offerta come secondo piatto.

Crostata salata di polenta
Crostata salata di polenta

La crostata salata di polenta è un piatto originale e sfizioso, ideale per aprire un pranzo o una cena oppure perfetto da servire come secondo. In questa ricetta la polenta viene utilizzata per creare un morbido e goloso guscio, che racchiude un ripieno saporito e sostanzioso. Tra i bordi e le losanghe di polenta, infatti, c’è una farcitura preparata con salsiccia luganega, insaporita da un trito di aglio, timo e rosmarino, e funghi misti. Il gusto deciso della salsiccia si sposa alla perfezione con il sapore delicato e caratteristico dei porcini e dei funghi champignon. La besciamella è, poi, il tocco finale che rende il ripieno ancora più morbido. Con la crostata salata di polenta scoprirete un’ottima alternativa alle più tradizionali pasta sfoglia e brisè, un nuovo modo per portare in tavola uno dei classici ingredienti della tradizione culinaria italiana. Non vi resta, quindi, che preparare la crostata salata di polenta e provare tanti ripieni, quelli che più preferite: sugo, speck e funghi, formaggio filante!

Crostini con crema di lenticchie al rosmarino
Crostini con crema di lenticchie al rosmarino

I crostini con crema di lenticchie sono un' ottima idea, di facile realizzazione, per creare uno sfizioso antipasto per le feste natalizie (ma anche per i giorni a seguire). Potete eventualmente utilizzare le lenticchie avanzate da un pasto precedente, oppure prepararle seguendo la ricetta delle "lenticchie saporite agli aromi".

Crostini rustici di polenta
Crostini rustici di polenta

I crostini rustici di polenta sono uno sfizioso antipasto, da preparare in inverno quando avanza della polenta da un pranzo o una cena. I crostini rustici di polenta sono buonissimi e possono essere un ottimo piatto del riciclo: qui vi proponiamo due gustose versioni, una con salsiccia e l'altra con fontina e speck ma potete condire i crostini di polenta con quello che più vi piace. I crostini rustici di polenta piaceranno a tutti i vostri amici!

Falsomagro
Falsomagro

Il falsomagro è un secondo piatto ricco e saporito, tipico della gastronomia siciliana. Diffuso un po’ in tutta l’isola, questo arrotolato di manzo differisce da città a città per gli ingredienti utilizzati nella farcia. La particolarità di questa ricetta, infatti, è quella di nascondere al suo interno un sostanzioso ripieno che si scopre solo al momento di servire il falsomagro tagliato a fette; da qui deriva il suo nome. Nella versione più comune il falsomagro viene preparato con una fetta di carne di manzo sulla quale viene steso un ripieno preparato con carne macinata, pecorino e pangrattato. Per insaporire ulteriormente il piatto si aggiungono poi mortadella, lardo, caciocavallo e uova sode, che andranno ad arricchire il ripieno. La carne viene infine arrotolata su se stessa, sigillata con un spago da cucina, come se fosse un arrosto, e fatta cuocere con un delizioso sughetto: in questo caso la scarpetta è d’obbligo!

Fave alla menta
Fave alla menta

Le fave alla menta sono una preparazione a base di fave profumate alla menta arricchite da gustosi bocconcini di pancetta. Le fave alla menta si possono servire come contorno per accompagnare secondi di carne oppure come condimento per la pasta: è sufficiente aggiungere un po’ di acqua di cottura per avere un primo piatto fresco e saporito.

Fegato al balsamico con pinoli e uvetta
Fegato al balsamico con pinoli e uvetta

Il fegato al balsamico con pinoli e uvetta è un secondo originale che può persino piacere a chi non va particolarmente a genio il fegato, data l’originalità dell’accostamento degli ingredienti e il sublime risultato finale. E’ sicuramente una pietanza da provare e da proporre, magari accompagnata da un purè di patate o da un’insalatina .

Fettuccine di Campofilone con carciofi e pancetta
Fettuccine di Campofilone con carciofi e pancetta

Le fettuccine di Campofilone con carciofi e pancetta sono un primo piatto molto saporito preparato con le fettuccine all'uovo di Campofilone, piccolo borgo collinare delle Marche: in questo luogo la produzione della pasta all’uovo è davvero antica e ancora oggi le anziane del paese sono rinomate per la loro manualità. Quando si ha a disposizione un’eccellente base, sono sufficienti pochi e semplici ingredienti come in questo caso carciofi e pancetta per ottenere una portata gustosa e di grande effetto. La ruvidezza della pasta, l’amarognolo dei carciofi e la sapidità della pancetta sono esaltati dallo zafferano, che conferisce anche una stupenda sfumatura ambrata al piatto.Proponete le fettuccine di Campofilone con carciofi e pancetta in un’occasione particolare e otterrete una standing ovation!

Ricette trovate: 145

1 2 3 [4] 5 6 7 8