Ricette facili

Ricette facili di Primi piatti

Agnolotti
Agnolotti

Gli agnolotti sono il tipico primo piatto della cucina Piemontese e rappresentano una ricetta conosciuta ed apprezzata non solo inItalia, ma anche all’estero per la sua bontà e semplicità.Le origini degli agnolotti sono da ricercarsi in particolar modo nelle campagne del Piemonte, dove le donne di casa confezionavano a mano questi particolari tortelli servendosi soprattutto degli avanzi di carne dei giorni precedenti.Naturalmente, in ogni zona la ricetta degli agnolotti è diversa e il ripieno viene preparato in modi differenti: nel Monferrato e nel Torinese il ripieno è costituito solamente da carni di maiale e vitello arrosto con l’aggiunta di cervella, nel basso Canavese si aggiungono anche la verza e la salsiccia, nel Tortonese e nell’Alessandrino infine, il ripieno è costituito da uno stracotto di carne bovina e gli agnolotti saranno poi conditi con il sugo scaturito dalla preparazione dello stracotto.Molto diffuso nella Langa è anche l’agnolotto al plin”, letteralmente “pizzicotto”, dalla caratteristica forma a barchetta e ripieno di sola carne.Anticamente gli agnolotti venivano conditi con un sugo a base di carne e verdure mentre al giorno d’oggi si preferisce un condimento più semplice a base di burro e salvia oppure di ragù

Anelletti al forno
Anelletti al forno

La Sicilia è un’isola piena di tesori culinari, tra questi ci sono gli anelletti al forno, un piatto a base di anelletti, un formato di pasta molto piccolo a forma di anello, molto usati nella cucina tradizionale siciliana, in particolar modo in quella palermitana. Gli anelletti al forno sono una preparazione diffusa un po’ in tutta l’isola con qualche variante da provincia a provincia. Questa pasta al forno viene generalmente preparata durante le feste, si tratta infatti del tipico piatto della domenica. Lasciatevi tentare da questo piatto prelibato, ricco di ingredienti e, se pur la preparazione richieda un po’ di tempo, non scoraggiatevi e riservate la ricetta per le grandi occasioni, ne vale la pena!

Anello di riso con cuore di mozzarella e gamberi
Anello di riso con cuore di mozzarella e gamberi

L’anello di riso con cuore di mozzarella e gamberi è un primo piatto molto scenografico dal sapore delicato. Per realizzare questa gustosa ciambella di riso si procede preparando un risotto di pesce aromatizzato alla birra, si riveste uno stampo da ciambella con i fiori di zucca e si farcisce con il risotto, i gamberi e la mozzarella. Una volta cotto in forno tutti gli ingredienti si compatteranno così da formare una ciambella perfetta, elegante e raffinata da servire a fette. L’anello di riso con fiori di zucca, gamberi e mozzarella è un modo nuovo per portare in tavola il solito risotto!

Bavette al pesto, patate e fagiolini
Bavette al pesto, patate e fagiolini

Le bavette al pesto, fagiolini e patate è una versione piuttosto antica e arricchita della pasta con pesto, che potete gustare nei locali di cucina tipica in Liguria, e viene definita pesto ricco (o avvantaggiato). L’aggiunta di patate e fagiolini rende davvero appetitosa questa pietanza che piacerà moltissimo anche ai vegetariani.

Bavette Sant'Erasmo con sardine
Bavette Sant'Erasmo con sardine

Le bavette Sant'Erasmo con sardine sono un gustoso primo piatto preparato con ingredienti tipici veneziani: le sardine e i carciofi violetti di Sant'Erasmo.In questa ricetta le bavette sono condite con un sugo di sardine a pezzetti e carciofi e impiattate accompagnate con una sardina intera, carciofi violetti a julienne, crostini di pane abbrustolito e pinoli.Le bavette Sant'Erasmo con sardine sono state ideate dal foodblogger Giorgio Cavedon per il concorso "Venezia nel piatto". La sua ricetta è stata scelta dagli chef Flavio e Fabrizio del ristorante da Flavio e Fabrizio "Al Teatro" e cucinata nel loro ristorante per un mese. Grazie al successo riscosso è arrivata a partecipare alla serata conclusiva di premiazione del concorso.

Bigoli agli asparagi, carciofi e pesto di piselli
Bigoli agli asparagi, carciofi e pesto di piselli

I bigoli agli asparagi carciofi e pesto di piselli sono un primo piatto genuino e saporito, gli ingredienti sono freschi e di stagione e la pasta è fatta rigorosamente in casa.  Questo formato tipico della tradizione culinaria veneta si realizzava con torchi azionati manualmente oggi sostituiti da appositi accessori in dotazione alle macchine per la pasta. Questi grossi spaghetti porosi trattengono perfettamente qualsiasi tipo di condimento, quello che vi proponiamo in questa ricetta è un gustoso pesto di piselli arricchito con carciofi, asparagi e cubetti di pancetta, un tripudio di sapori all’insegna del'estate!

Bigoli in salsa di peperoni rossi
Bigoli in salsa di peperoni rossi

I bigoli sono un formato di pasta fresca di origine veneta; normalmente sono preparati con farina di grano tenera e acqua, ma esistono delle varianti anche con l’uovo o con farina integrale. I bigoli sono ottenuti tramite torchio e sono simili a grossi spaghetti dalla superficie piuttosto ruvida, ottima per trattenere al meglio i sughi e le salse, come quella ai peperoni con la quale sono conditi.

Bucatini con pomodorini confit e cubetti di pancetta
Bucatini con pomodorini confit e cubetti di pancetta

I bucatini con pomodorini confit e cubetti di pancetta affumicata sono un primo piatto saporito e gustoso da preparare per una cena informale con gli amici! Solitamente utilizzati in piatti elaborati e della tradizione romana come i bucatini all'amatriciana, anche con i pomodorini confit e la pancetta saltata in padella i bucatini acquistano un sapore invitante e sfizioso.I pomodori ciliegino vengono fatti carammellare e abbrustolire in forno con l'aggiunta di zucchero ed erbe aromatiche. Questo conferisce un delicato sapore agrodolce al condimento unito ai saporiti cubetti di pancetta affumicata croccanti.Scoprite se avete questo formato di pasta  in dispensa e iniziate subiuto a preparare la ricetta dei bucatini con pomodorini confit e cubetti pancetta!

Bucatini con zampone croccante e carciofi
Bucatini con zampone croccante e carciofi

I bucatini con zampone e carciofi sono un primo piatto ricco e sostanzioso, ideale da proporre nel menu natalizio proprio perché preparato con lo zampone, uno dei più prestigiosi bolliti di suino che rappresenta la specialità natalizia per eccellenza. La ricetta prevede bocconcini di zampone saltato in padello per renderlo croccante, e listarelle di carciofi cotti e aromatizzati con il prezzemolo che con il loro gusto spiccato si abbinano perfettamente alla carne tenera e saporita. Per accompagnare questo condimento invitante abbiamo scelto i bucatini : un formato di pasta tipico laziale, simile a grossi spaghetti forati , che ben si accompagna a sughi dal sapore deciso. Se volete realizzare un piatto originale rispettando la tradizione i bucatini con zampone croccante e carciofi sono la pietanza perfetta per voi!

Caccavelle alla sorrentina
Caccavelle alla sorrentina

Le caccavelle alla sorrentina sono un saporitissimo primo piatto, tipico della Campania, che viene preparato utilizzando appunto la caccavella, ovvero un tipo di pasta a forma di conchiglione dentro al quale verrà inserito il ripieno di salsa di pomorodo, mozzarella, carne trita e ricotta. La ricetta delle caccavelle alla sorrentina è un piatto molto sostanzioso e gustoso al quale potrete aggiungere anche altri ingredienti per arricchirlo e renderlo ancora piu' buono in base ai vostri gusti personali. Le caccavelle alla sorrentina piaceranno anche ai vostri bambini, che di fronte alla mozzarela filante non sapranno dire di no!Utilizzando la mozzarella di bufala utilizzatela per il ripieno della caccavella alla sorrentina che in questo modo sarà ancora più buona.

Calamarata
Calamarata

La calamarata è un tipico primo piatto partenopeo a base di calamari, formato da un originale formato di pasta che, per le sembianze, assomiglia a degli anelli di calamari.Il sugo di accompagnamento della calamarata è molto semplice e richiama i sapori mediterranei: pomodorini, aglio, prezzemolo e peperoncino. I calamari non vanno cotti a lungo, per evitare che risultino gommosi o troppo duri; infatti mentre li cuocete, potete già lessare la pasta, in modo che le due preparazioni siano pronte contemporaneamente! Per rendere questo primo piatto più scenografico, vi suggeriamo di terminare la cottura per pochi minuti in forno al cartoccio: potrete poi servire la calamarata direttamente nelle graziose "caramelle" di carta da  forno! Se avete difficoltà a trovare la pasta calamarata, potete sostiturla con i paccheri o le mezzemaniche, molto simili come formato!

Canederli di fegato
Canederli di fegato

I canederli di fegato, sono un primo piatto tipico del Trentino Alto Adige, e costituiscono una variante dei canederli alla tirolese, preparati con lo speck. Potete servire i canederli di fegato accompagnati da brodo di carne (o dado) oppure con crauti o con carne stufata in umido.

Canederli di semolino
Canederli di semolino

I canederli (o gnocchi) di semolino sono un primo piatto semplice e molto antico; tipici del Trentino, vengono gustati in brodo di carne ( o di dado ).Con l’impasto di semolino potete formare delle palline (canederli),  oppure dei gnocchetti di forma ellittica, prendendo l’impasto tra due cucchiai.

Cannelloni
Cannelloni

I cannelloni rappresentano una ricetta classica di pasta fresca ripiena tipica dell’Emilia Romagna ma preparati in tutto il nostro paese con diverse varianti presenti non solo da regione a regione ma addirittura di casa in casa.I cannelloni sono un primo piatto molto delicato e saporito che piacerà sicuramente anche ai vostri bambini.I cannelloni che vi proponiamo sono farciti con della carne, che ovviamente può essere sostituita con una grande varietà di altri ripieni in base ai vostri gusti personali e a quella dei vostri commensali

Cannelloni con crema di broccoletti alla ricotta e ragù speziato
Cannelloni con crema di broccoletti alla ricotta e ragù speziato

Ci sono piatti che fanno subito pensare ai pranzi della domenica in famiglia, quelli ricchi gustosi e sostanziosi come vuole la tradizione culinaria italiana, i cannelloni ne sono un esempio. Esistono innumerevoli ricette per tutti i gusti, noi vi proponiamo quella dei cannelloni con crema di broccoletti alla ricotta e ragù speziato di maiale, pasta all’uovo ripiena di uno sfizioso di ragù di maiale aromatizzato con paprika e semi di finocchio, il tutto avvolto da una saporita e morbida crema alla ricotta, in alternativa alla classica besciamella. Con i cannelloni con crema di broccoletti alla ricotta e ragù speziato il successo a tavola è assicurato!

Cannelloni di melanzane alla birra
Cannelloni di melanzane alla birra

I cannelloni di melanzane alla birra sono un invitante primo piatto a base di pasta fresca arrotolata ripiena da una delicata crema di ricotta, melanzane a dadini e salsiccia sfumata con birra. Questi sapori insieme si sposano molto bene tra di loro: il risultato è una pasta che ricorda molto il sapore della classica parmigiana. Una volta farciti basterà ricoprire i cannelloni con besciamella e salsa di pomodoro e infornare: farete felice tutta la famiglia!

Cannelloni ricotta e spinaci
Cannelloni ricotta e spinaci

I cannelloni con ricotta e spinaci sono un primo piatto tipico e casalingo della tradizione italiana, preparati con piccole varianti in molte regioni della nostra penisola; essi rappresentano il classico piatto di pasta ripiena della domenica in famiglia, preparati sovente nei giorni di festa; il loro successo è dovuto al fatto che costituiscono un pietanza davvero versatile e molto gustosa. I cannelloni con ricotta e spinaci sono formati da rettangoli di pasta all’uovo arrotolati con un ripieno di ricotta, spinaci, parmigiano grattugiato e spezie.I cannelloni con ricotta e spinaci sono un piatto ricco e gustoso, adatto anche a chi non mangia carne!

Caramelle ricotta e spinaci
Caramelle ricotta e spinaci

Le caramelle ricotta e spinaci sono un primo genuino e gustoso, una rivisitazione divertente di un classico immortale. Per preparare le caramelle ricotta e spinaci bisogna preparare la pasta all’uovo, preparare il ripieno, tirare la sfoglia, modellare le caramelle e farle seccare su una spianatoia. Infine si cuociono in acqua bollente e si condiscono con burro fuso e salvia. Un primo piatto leggero e semplice: i bambini ne andranno matti!

Caserecce con purea di fave
Caserecce con purea di fave

Le caserecce con purea di fave sono un ottimo primo piatto, sostanzioso e semplice da preparare. Per realizzare il sugo di questa pasta basterà far cuocere le fave a fuoco dolce con un po’ di polpa di pomodoro e del finocchietto selvatico, fino ad ottenere una purea dalla consistenza cremosa. Si aggiungono poi al sugo le caserecce e si continua la cottura a fuoco dolce, per il tempo necessario affinché cuocia anche la pasta. Per completare le caserecce con purea di fave consigliamo di servirle con un filo di olio extravergine a crudo e dei crostini di pane abbrustolito. Questa ricetta è la vincitrice del concorso "Un giorno di ordinario appetito" ed è stata realizzata da  Alessandra Castillo.

Cavatelli
Cavatelli

I cavatelli sono un formato di pasta fresca di semola tipica delle regioni del Molise e della Pugllia, diffusa però in tutto il Sud Italia. I cavatelli hanno una forma allungata e incavata verso l’interno, che si ottiene con una leggera pressione delle dita da esercitare su di un piccolo pezzo di pasta.I cavatelli sono ottimi conditi con sugo di pomodoro e ricotta salata oppure con il ragù o ancora con verdure.

Ricette trovate: 180

[1] 2 3 4 5 6 7 8 9